Secondo meeting europeo in presenza

  • Autore dell'articolo:
  • Categoria dell'articolo:in alto
  • Commenti dell'articolo:0 commenti

Dopo l’incontro di maggio a Tenerife, i partner europei del progetto ECCOPS si sono riuniti per la seconda volta in presenza a Roma, nei giorni 17 e 18 novembre 2022. Luogo dei lavori è stata la sede nazionale dell’Uciim, promotore e coordinatore del progetto.

I partecipanti al meeting hanno valutato le azioni già realizzate ai fini del raggiungimento degli obiettivi del progetto e l’attenzione si è poi concentrata sulla pianificazione delle fasi successive, in particolare sul webinar europeo per gli insegnanti di inizio imminente.
Sono stati discussi e condivisi i materiali da fornire agli insegnanti: le Linee guida di carattere metodologico, le proposte dei contenuti di Educazione civica da svolgere, le Carte di competenza degli studenti, materiali che saranno utilizzati con flessibilità dai docenti durante il corso pilota nelle loro classi. ECCOPS basa gli obiettivi e i risultati di apprendimento sui tre domini della conoscenza e capacità di pensiero, dei valori e atteggiamenti verso la vita civica e sociale, dell’impegno e disposizione alla partecipazione attiva. È stato sottolineato, quindi, che nel processo di apprendimento degli studenti gli aspetti cognitivi, valoriali e affettivo-comportamentali saranno interconnessi e integrati, per formare cittadini competenti a promuovere efficacemente una cultura della democrazia.

La mattinata del 18 novembre è stata dedicata alla visita al Liceo Immanuel Kant Il fine era far conoscere ai colleghi rumeni e spagnoli l’organizzazione e la vita quotidiana di un liceo italiano e, nel contempo, far conoscere ai colleghi e agli studenti del Liceo coinvolti nel progetto coloro che lo hanno ideato e condiviso. Il gruppo Eccops è stato accolto in Aula magna con il benvenuto della Dirigente scolastica e qui ha illustrato a grandi linee l’impegno richiesto ai docenti e alle classi e ha ringraziato della partecipazione. Erano presenti anche alcuni studenti, scelti nell’ambito linguistico per la conoscenza dell’inglese, e molto simpaticamente due studentesse rumene si sono incaricate di tradurre per i colleghi di Buzau.
Dopo la visita della scuola, il gruppo è entrato nelle quattro classi dove si svolgerà il corso pilota ECCOPS. In ciascuna, con una lingua diversa, ha ringraziato colleghi e studenti della partecipazione e ha espresso il desiderio di ricevere il loro feedback di suggerimenti e proposte per migliorare gli strumenti di lavoro ECCOPS sperimentati.
La visita si è conclusa con foto di rito per ricordare il piacevole incontro.

Il partner ospitante ha organizzato i pranzi presso il self bistrot CONTORNO. PRODOTTO e … MANGIATO che propone una cucina naturale sempre legata alla stagionalità e basata su prodotti provenienti dal territorio locale – spesso a km 0 a salvaguardia del minor impatto ambientale possibile, da coltivazioni di agricoltura sostenibile rispettosa della biodiversità, all’interno di una filiera che garantisce la salvaguardia dell’ambiente in tutte le fasi di lavorazione e di distribuzione.

Lascia un commento